Meditiamo insieme

Chakras

Meditamente è lieta di presentarvi il frutto di uno scrupoloso lavoro dove Marzia e Vanessa hanno messo in campo tutta la loro conoscenza e creatività  per poterti offrire un prodotto che possa essere all’altezza delle più alte aspettative

La musica utilizzata come accompagnamento per le meditazioni è stata appositamente creata accordando il pianoforte sulle frequenze a 432 Hz e non su 440 Hz. Così facendo, le onde Alfa vengono stimolate positivamente favorendo un equilibrio tra i due emisferi cerebrali e migliorando la concentrazione e la meditazione.

  • RILASSAMENTO In primo luogo abbiamo pensato a chi sta cominciando da zero, se anche tu ti senti parte di questa categoria, ti proponiamo una meditazione che prevede una fase di rilassamento e successivamente una parte rigenerante. Cliccando QUI trovi la scheda della meditazione.
  • NATURA Una meditazione che ti porta a vivere un’esperienza a contatto con la natura del bosco. Il suo scopo è quello di far sì che la persona possa attingere dall’energia della natura per migliorare il suo stato psicofisico. Cliccando QUI trovi la scheda della meditazione.
  • OCEANO Questa meditazione nasce per mettere la persona in condizione di utilizzare l’elemento acqua per curarsi o semplicemente per aumentare il proprio livello di energia. Clicca QUI per leggere la scheda dedicata.
  • SOLE Quanta energia ha il sole? Esso è l’elemento fuoco per eccellenza. Con questa meditazione puoi attingere a quel grande potere e farlo diventare parte di te! QUI trovi la scheda della meditazione
  • TRASFORMAZIONE DELLE EMOZIONI. Tutti, chi più chi meno, proviamo emozioni sgradevoli. Quando questo si protrae nel tempo, lo stato di disagio ci può rovinare la giornata. Perchè allora non trasformare un’emozione sgradevole in qualcosa di piacevole? Clicca QUI per la scheda della meditazione.

relax 2

Qui di seguito, vi diamo un paio di indicazioni per spiegarvi brevemente come avvicinarvi a questa pratica semplice, ma che vi consentirà  di aumentare il vostro autocontrollo donandovi calma, serenità  e una maggiore consapevolezza dei meccanismi che regolano la vostra vita.

Innanzitutto dovrete ritagliarvi un momento della giornata da dedicare esclusivamente a voi stessi.

Prendete 15-20 minuti al giorno, possibilmente sempre alla stessa ora, l’ideale sarebbe al mattino, appena svegli, quando ancora la vostra mente sarà  libera dalle preoccupazioni e lontana dai mille impegni che affollano i vostri pensieri.

Trovate un posto comodo, create un rituale che potrebbe essere accendere una candela, un incenso e, se volete, mettete una musica rilassante e tranquilla di sottofondo.

Sedetevi in una posizione comoda, l’ideale è quella a gambe incrociate, del loto, ma se per voi è troppo scomoda da mantenere per tutto il tempo che dedicherete alla meditazione, trovate una posizione che sia per voi la più adatta a permettervi di “dimenticarvi” del corpo e lasciarvi andare il più possibile.

Bene, ora, trovata la posizione ottimale, chiudete gli occhi e iniziate a rilassare tutto il corpo a partire dagli occhi, in modo particolare dalle palpebre e dai piccoli muscoli attorno agli occhi.

Lasciateli andare e sentite questa forma di rilassamento che si propaga come un’onda, lentamente, su tutto il corpo.

Spostate il vostro senso di consapevolezza sulle varie parti che compongono il vostro corpo, dalle spalle scendendo via via fino ai piedi.

Ora spostate l’attenzione e concentratevi sul vostro respiro…

Sentite l’aria fresca entrare dalle narici, osservate i polmoni che si gonfiano, il movimento del torace che si espande e si contrae ad ogni ciclo di inspirazione-espirazione.. cercate di non forzare nulla, siate semplicemente osservatori di ciò che avviene nel vostro corpo…

Sentite l’aria uscire dalle narici e continuate ad osservare il respiro, le sensazione del vostro corpo..

Nella vostra mente si affolleranno svariati pensieri di ogni natura. Cercate di non lasciarvi intrappolare e restate SOLO ad osservarli. Se eviterete di aggrapparvi ad essi, se ne andranno rapidamente, così come sono arrivati. Restate concentrati sul respiro; se vi accorgete di esservi persi dietro a qualche pensiero, non vi preoccupate, è del tutto normale! Tornate pazientemente all’osservazione distaccata della vostra attività respiratoria e del vostro corpo..

Provate a percepirne la natura sottile, l’energia che circola dentro di voi, cercate di andare oltre al respiro, sentite proprio la vita che si sprigiona ad ogni respiro, come un’onda che si muovo dentro il vostro corpo.. lasciatevi cullare da questo movimento di energia..

Trascorso il tempo che avete deciso di dedicare a questa semplice attività  di concentrazione.. tornate con il vostro senso di consapevolezza al vostro corpo più denso. Muovete lentamente i vostri piedi, le dita delle vostre mani, fate ancora qualche respiro profondo e quando vi sentite a vostro agio, aprite gli occhi, rinati, ricaricati e in armonia con la vita,

Noi siamo qui a vostra disposizione, se aveste qualsiasi dubbio o problema, non esitate a scriverci utilizzando il box qui sotto.

Grazie a tutti e…. Buona pratica!!.

 

Lascia un commento