You are currently browsing the LEGGE DI ATTRAZIONE category
Displaying 1 entry.

La Legge di Attrazione e L’Intento

  • Posted on giugno 17, 2013 at 20:00
Sei tu che fai accadere le cose....

UTILIZZARE LA LEGGE DI ATTRAZIONE SIGNIFICA FAR ACCADERE LE COSE

Oggi la Legge di Attrazione è molto conosciuta soprattutto grazie al libro di Rhonda Byrne “The secret”.

Nell’antichità era già nota agli iniziati e la chiamavano INTENTO.

Ma cos’è l’intento?

La definizione migliore è quella di Carlos Castaneda che vi riporto qui sotto dal libro “Il potere del silenzio” è una parte del dialogo tra l’autore ed il suo maestro Don Juan:

“L’intento inflessibile era una specie di facoltà di perseguire un unico scopo che hanno gli esseri umani; un’intenzione puntigliosamente ben definita e non revocata da contrastanti interessi o desideri.”

Per riuscire a sfruttare la forza dell’intento bisogna prima di tutto allinearsi con quella forza, e per fare ciò non ci devono essere controintenzioni nel momento in cui si “lancia” un intento.

Faccio un esempio:

se il mio obiettivo è migliorare la mia situazione finanziaria, per sfruttare la legge di attrazione ed arrivare all’obiettivo devo in primo luogo visualizzare la situazione come se fosse già nel tempo presente. Riferendomi all’esempio, posso immaginare di avere una bella macchina, una casa arredata di tutto punto ecc…

la seconda cosa da fare è trovare una frase che riassuma l’evento desiderato, nel nostro caso potrebbe essere: “vivo nell’abbondanza e nella prosperità” oppure “accetto la ricchezza da fonti conosciute e sconosciute” o ancora “io merito e accetto la prosperità”

La cosa importante è che la frase non contenga dei NON o dei SENZA o altra negazione poiché se la mia frase fosse “io guadagno senza lavorare” in questo caso sto portando energia al guadagno e al lavoro pertanto non raggiungerò mai l’obiettivo.

Fermati un minuto ed esegui questo esercizio:

Rilassati e cerca di visualizzare una situazione che vorresti fosse parte della tua vita, cerca di vedere più dettagli possibili….

Cerca un frase che riassuma la tua visione.

Che sensazioni hai provato mentre lo facevi? Gradevoli, sgradevoli, o nessuna?

Se la sensazione è stata gradevole, BRAVO/A!! continua a farlo con costanza per 21 giorni e sicuramente avrai dei risultati.

Se invece non sei tra questi, benvenuto nel grande club delle controintenzioni!!

Le controintenzioni sono quei pensieri, consci o meno che ti impediscono di ottenere ciò che vuoi.

Riferendomi ancora all’esempio, magari non penso di meritare la ricchezza, oppure ho paura ad avere una grossa quantità di denaro, o magari è solo paura di cambiare…. le paure posso essere molteplici.

Il difficile è riconoscerle e distruggerle. A questo serve la meditazione: più si medita, più si fa zittire il pensiero e meglio si riescono a vedere i pensieri sotto coscienza e annientarli.

Ogni volta che mi succede mi viene da ridere… e penso “e mi sono fatta tante pippe per questo” ahahahah