You are currently browsing the Alimentazione category
Displaying 1 entry.

Noi siamo ciò che mangiamo…

  • Posted on marzo 15, 2013 at 23:02

LO SAPEVI CHE…..

  • bere il brodo di carne è chimicamente uguale a bere l’urina dell’animale da cui è stato ricavato il brodo,
  • lo zucchero bianco è il maggior responsabile del tumore perchè porta le cellule del corpo a restare senza ossigeno, (vedi le scoperte del Dr. Otto Heinrich Warburg)
  • lo zucchero bianco è raffinato con il petrolio,
  • il sale da cucina è stato denaturato di tutte le sostanze minerali che servono al corpo umano (è semplicemente cloruro di sodio),
  • il sale da cucina favorisce ipertensione e ritenzione idrica,
  • bere un bicchiere d’acqua (fredda o calda) al mattino aiuta il rigeneramento cellulare,
  • nell’acqua naturale in bottiglia di plastica viene aggiunto un prodotto chimico per preservarne la conservazione (altrimenti dopo poco puzzerebbe),
  • le vacche da latte vengono dopate con antibiotici e altre sostanze per aumentare la produzione di latte e che quelle sostanze le trovi anche nel latte in commercio.

 

Con queste informazioni, non voglio fare terrorismo alimentare ma soltanto mettere l’attenzione sul fatto che NOI SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO.

 

I più grandi veleni di quest’era sono il sale e lo zucchero.

So che è difficile cambiare le abitudini alimentari, oltretutto lo zucchero si trova praticamente dappertutto: nelle bibite, nei dolci… ed il sale è presente in ogni prodotto panificato (pane, grissini, dadi…) e nella società attuale non è pensabile che ci si cucini ogni materia prima a casa.

zucchero grezzo di canna

Però ci sono le alternative: il fruttosio (quello vero, non quello ricavato chimicamente) lo zucchero di canna grezzo (quello che ha un leggero retrogusto di liquirizia), la stevia, l’agave… ma il loro costo è decisamente elevato rispetto al classico zucchero. Se però penso che fra X tempo dovrò spendere cifre ben più alte di medicinali per curarmi da pressione alta o che so io, forse allora conviene spendere quei soldi adesso e vivere più in salute nel tempo.

 

Stessa cosa per il sale, esiste il sale marino dell’atlantico o il sale rosa dell’Himalaya che sono molto più puri e ricchi di sostanze minerali utili al nostro organismo. Ovviamente il costo al chilo va dai 3,00 € fino ai 7-8 € e più.

Ti consiglio però di provare a ridurre comunque l’uso del sale. Ti è mai capitato di dimenticare di mettere il sale nell’acqua della pasta? O al contrario di metterlo due volte? A me sì.sale rosa dell'himalaya

Nel primo caso, dopo un po’ che la mangio, non mi accorgo nemmeno che è senza sale e verso la fine del piatto direi che è buona! Se una cosa è troppo salata invece, lo è dalla prima forchettata fino all’ultima!

Prova!

Ciao

Vanessa.